HOME > Magazine > Classificazione Conai: evoluzione virtuosa

Classificazione Conai: evoluzione virtuosa

Classificazione Conai: evoluzione virtuosa

Cambia la classificazione Conai per gli imballaggi in plastica, con effetto dal 1° gennaio 2022.
Proxital, dopo mesi di impegno diretto in questo obiettivo e grazie alla collaborazione con la Dott.ssa Marina Spiazzi di Assindustria Venetocentro, con il Prof. Michele Modesti dell’Università di Padova e con La Federazione Gomma Plastica, è lieta di annunciare una importante variazione nella classificazione degli imballaggi.
A partire dal 2022 saranno adottate 5 fasce per la classificazione degli imballaggi in plastica, che terranno conto del grado complessivo di ecosostenibilità degli stessi.
I prodotti Proxital PE espanso con spessore fino a 2 mm. passeranno dalla fascia B2 alla fascia A2 quindi con contributo annuo di € 150,00/t.
I prodotti Proxital PE espanso con spessore superiore a 2 mm. passeranno dalla fascia C alla fascia B2 quindi con contributo annuo di € 520,00/t.
Le motivazioni alla base delle riduzioni derivano dal positivo andamento dei materiali avviati a riciclo e delle azioni di ottimizzazione.
La divisione ricerca e sviluppo di Proxital lavora costantemente per proporvi ulteriori evoluzioni produttive nell’ottica dell’ecosostenibilità. Per approfondimenti trovate la documentazione completa QUI.
Per maggiori informazioni contattate il vostro commerciale di riferimento.
conai-fasce